Patata della Sila – IGP

La Patata della Sila si contraddistingue per la capacità di lunga conservazione e per le ottime qualità culinarie; in particolare, la grande attitudine alla frittura risulta essere legata agli ottimi valori di sostanza secca riscontrati dopo la cottura in olio, che permettono una maggiore persistenza del colore bianco-giallo della polpa della patata. Inoltre, il sapore tipico della patata risulta essere più marcato, la buccia più spessa e resistente alle lavorazioni meccaniche rispetto alle altre patate.
La coltivazione della ‘Patata nella Sila’ ha una storia lunga e documentata, che inizia nella Statistica del Regno di Napoli del 1811.

patata-300x300La zona di produzione è l’Altopiano della Sila, dove la natura dei terreni e le caratteristiche climatiche permettono di ottenere una crescita dei tuberi costante e lenta e una maturazione della pianta ottimale. I comuni dove viene coltivata sono Acri, Aprigliano, Bocchigliero, Celico, Colosimi, Longobucco, Parenti, Pedace, Rogliano, San Giovanni in Fiore, Serra Pedace, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, in provincia di Cosenza ed i comuni di Albi, Carlopoli, Cicala, Confluenti, Decollatura, Magisano, Martirano, Martirano Lombardo, Motta S. Lucia, Serrastretta, Sorbo San Basile, Soveria Mannelli, Taverna in provincia di Catanzaro.


Logo_patateDellaSila_newConsorzio di Tutela Patata della Sila IGP
Via Forgitelle 28, Camigliatello Silano
87058 Spezzano della Sila (CS)
Tel. +39.0984.1633626 – 39.0984.578693
www.patatadellasilaigp.com


[wpdm_package id=’123′]

abc-e-LOGHI-PSR